Il bis di Said Boudalia alla Sedico Run

Sedico (Belluno), 15 maggio 2016 – Boudalia fa il bis a Sedico (Belluno). L’italo marocchino residente a Vas vince la seconda edizione della Sedico Run, iscrivendo di nuovo il suo nome nell’albo d’oro della manifestazione proposta dall’Atletica Fiori Barp. Al termine del tracciato di 23 chilometri (denominato le “Antiche Rogge”) Boudalia ha fermato le la lancette del cronometro sul tempo di 1h 25’10”. Sul secondo gradino del podio Renzo Deola, a 5’42” dal vincitore, e sul terzo Alex Maeran (1h31’09”).

Dominio di Boudalia: il suo è stato un ritmo insostenibile per gli avversari fin dalle primissime battute. Già al passaggio a Villa Gaggia, dopo poco più di sei chilometri di gara, il vantaggio del 48enne reduce dalla maratona di Boston sfiorava i 4 minuti. Nemmeno il terreno pesante nei tratti non asfaltati, eredità delle abbondanti piogge della settimana, riusciva a fermare la marcia di Boudalia, che controllava agevolmente, giungendo sul traguardo con ampio margine sull’ottimo Renzo Deola, che nelle battute finali metteva il piccolo solco decisivo tra sé e Alex Maeran.

Gara simile anche tra  le donne, con Stefania Satini capace fin da subito di staccare le avversarie. Sul podio con la portacolori dell’Atletica Dolomiti  Monica Casol e Anna De Nardin,

Nella staffetta (“Le antiche rogge a staffetta”, gara di due concorrenti con una frazione sui 15 chilometri e una sugli 8) la vittoria è andata alla formazione mista composta da Mirko Signorotto e Silvia Gavaretti.

«Sono soddisfatto di avere messo il sigillo anche quest’anno su una gara così – commenta Boudalia dopo l’arrivo – che si snoda su un percorso molto bello. La Sedico Run merita di crescere. Per quanto riguarda il clima, oggi la giornata era ottimale, e nemmeno le piogge di questi giorni hanno reso troppo difficile il percorso. C’erano alcuni tratti un po’ scivolosi, ma non ho trovato grosse difficoltà».

Oltre 250 i partecipanti alla gara agonistica, e altri 470 sono stati gli iscritti alla “Family Run”, pedonata sui 5 chilometri per i più piccoli e per le famiglie.

«Siamo soddisfatti – commentano all’unisono l’ex nazionale di corsa in montagna Gabriele De Nard e Alessandro Buzzatti – perché la risposta dei sedicensi è stata splendida, nonostante una settimana difficile dal punto di vista meteorologico. Basta guardarsi intorno per vedere quale entusiasmo pervade oggi l’area di partenza e arrivo. Non è stato facile preparare al meglio il percorso, proprio perché fino a stanotte ha piovuto molto, ma grazie all’impagabile lavoro dei numerosi volontari tutto si è svolto per il meglio. Ringraziamo tutti coloro che ci hanno permesso di realizzare questa bella giornata di sport, in primis gli sponsor, ma senza dimenticare tutti coloro che  a vario titolo ci hanno dato una mano».

Da segnalare che, come già lo scorso anno, il ricavato della Sedico run andrà all’ Associazione genitori di Sedico e servirà a servirà a finanziare dei progetti formativi che l’associazione porterà avanti insieme all’istituto comprensivo di Sedico-Sospirolo.

SEDICO RUN