Dxt, attenzione al 31 dicembre. Iscrizioni ok: 24 le nazioni presenti

Val di Zoldo (Belluno), 28 dicembre 2016 – Rimangono ancora poche ore per approfittare dell’iscrizione agevolata alla Dolomiti Extreme Trail, l’evento podistico che ha come suggestiva cornice la Val di Zoldo, nel cuore delle Dolomiti patrimonio mondiale dell’ umanità Unesco, e che, per la sua quinta edizione, si svolgerà dal 9 all’11 giugno 2017.
Il prossimo 31 dicembre, infatti, scade il primo step per quanto riguarda le adesioni, aperte lo scorso 29 ottobre. Per chi aderirà alla quinta edizione della Dxt entro la mezzanotte del 31 dicembre, la quota di iscrizione sarà di 136 euro per la prova sui 103 chilometri, di 79 euro per quella sui 53 chilometri e di 25 euro per la prova più breve, quella di 25 chilometri. Per coloro che si iscriveranno entro il 31 dicembre, inoltre, sono previste delle agevolazioni alberghiere grazie alla collaborazione tra Dxt e il Consorzio Val di Zoldo Turismo.
Dall’1 gennaio al 31 marzo 2017 le quote saranno, rispettivamente, di 147, 89 e 29 euro. Dall’1 aprile al 31 maggio, data ultima per poter iscriversi, il costo sarà di 159 euro per la 103 K, di 99 per la 53 K e di 33 per la 23 K.
I primi due mesi di iscrizioni hanno intanto fatto registrare un buon riscontro, in particolare per quanto riguarda gli stranieri. Oltre all’Italia, le nazioni presenti sono ventitre: Austria, Belgio, Bulgaria, Canada, Croazia, Repubblica Ceca, Finlandia, Francia, Gran Bretagna, Germania, Irlanda, Lettonia, Olanda, Polonia, Romania, Russia, San Marino, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Stati Uniti, Svezia e Svizzera.
Da rilevare, inoltre, come nei giorni scorsi i percorsi Dxt 103 K e 53 K abbiano ottenuto la certificazione Itra, International Trail Running Association.
Tutti i dettagli sul sito ufficiale della manifestazione: www.dolomitiextremetrail.com.