Dxt 2018, superati i 500 iscritti

Val di Zoldo (Belluno), 23 novembre 2017 – Corre di buona lena verso il 2018 Dolomiti Extreme Trail, l’evento della Val di Zoldo, tra le Dolomiti bellunesi, che si sta affermando come uno dei trail più spettacolari e impegnativi dell’ arco alpino. La sesta edizione dell’ evento, in programma il 9 e 10 giugno prossimi, ha infatti già superato quota 500 iscritti. Le nazioni attualmente presenti sono 30: Argentina, Austria, Belgio, Brasile, Canada, Colombia, Croazia, Repubblica Ceca, Danimarca, Spagna, Finlandia, Francia, Gran Bretagna, Germania, Ungheria, Israele, Italia, Lettonia, Olanda, Nuova Zelanda, Polonia, Portogallo, Romania, Russia, Slovenia, Svizzera, Slovacchia, Svezia, Turchia, Stati Uniti.
La pattuglia più numerosa è quella italiana, con quasi 200 atleti, ma numericamente importanti sono anche i gruppi che arrivano da Francia, Spagna, Olanda e Polonia: oltre 30 concorrenti per ogni paese. Nutrita anche la pattuglia che arriva da Israele, con 20 atleti. Gli stranieri rappresentano il 60 per cento dei concorrenti fin qui iscritti.

Lo staff organizzativo è soddisfatto dell’andamento delle iscrizioni, frutto di un lavoro di promozione, attraverso la partecipazione a eventi trail e la presenza su riviste di settore in diverse parti del mondo, portato avanti fin dalla prima edizione.

Dolomiti Extreme Trail anche per il 2018 sarà gara di qualifica per l’Ultra Trail du Mont Blanc: la prova sui 103 chilometri (7.150 metri di dislivelloporterà in dote ai finisher 5 punti, quella sui 53 chilometri (dislivello di 3.800 metri) 4 punti.
Oltre a queste due prove, l’evento zoldano propone anche una gara su chilometraggio ridotto, 23 chilometri, che nel 2018 si presenterà con percorso rinnovato.

Per tutte le informazioni si può consultare il sito ufficiale della manifestazione, www.dolomtiextremetrail.com.
dolomiti extreme trail 2017