Il 6 maggio la terza edizione. Al via anche l’azzurra del fondo Anna Comarella

Sovramonte (Belluno), 24 aprile 2018 – È in programma per domenica 6 maggio la terza edizione del Trail Sovramontino. L’appuntamento di Sovramonte (Belluno) avrà come scenario sentieri e mulattiere che si snodano al cospetto delle maestose e suggestive Vette Feltrine, nel Parco nazionale delle Dolomiti bellunesi.
Come già per le prime due edizioni, due saranno i percorsi a disposizione dei concorrenti: uno di 10 e uno di 18 chilometri, entrambi con partenza e arrivo fissati alla frazione di Sorriva.
Il tracciato breve, aperto anche agli appassionati di nordic walking, è alla portata di tutti (il dislivello positivo è di circa 600 metri) ed è pensato, in maniera particolare, per coloro che vogliono cogliere l’opportunità di compiere una suggestiva escursione lungo l’altopiano sovramontino.
Per gli agonisti c’è il percorso dei 17 chilometri, con dislivello positivo di 1200 metri, il punto più alto è fissato alla Croce di Naroen, “tetto” della manifestazione posto a 1500 metri di altitudine. Proprio al gran premio della montagna di Croce di Naroen è relativa una delle novità dell’edizione 2018: ci sarà infatti un premio per i primi dieci classificati al passaggio. Molti, come per il passato, saranno naturalmente i premi per i primi classificati di entrambi i percorsi. Già sono diverse le iscrizioni una è quella del vincitore dello scorso anno, Enrico Bonati. Il rodigino dovrà duellare il prossimo 6 maggio con un azzurro della corsa in montagna, il bellunese di Canale d’Agordo Luca Cagnati. Ma i grandi nomi non sono finiti: al via dell’evento sovramontino ci sarà anche Anna Comarella: la fondista di Cortina, classe 1997, è una delle realtà più promettenti dello sci di fondo azzurro. Lo scorso febbraio ha partecipato alle Olimpiadi di Pyoeng Chang e il 6 maggio utilizzerà il Trail Sovramontino come allenamento.
Accanto ai due tracciati di 10 e 18 chilometri l’organizzazione proporrà anche un mini trail, di 1 chilometro, per bambini e ragazzi.
Le iscrizioni sono perfezionabili sul sito ufficiale della manifestazione, www.trailsovramontino.it. Fino al 5 maggio ci si potrà iscrivere on line (15 euro per il tracciato di 18 chilometri, 7 euro per quelli del percorso da 10 chilometri) mentre il 6 maggio le iscrizioni si raccoglieranno in zona partenza, con una lieve maggiorazione: 17 e 10 euro. Le iscrizioni al mini trail (5 euro) saranno possibili solamente il giorno della gara: per i bambini di età inferiore ai 6 anni saranno gratuite.
La quota di iscrizione comprende pettorale di gara con chip (cauzione 2 euro), gadget (per i primi 200 iscritti), assistenza medica, 5 ristori lungo il percorso, servizio docce e buono pasto.
trail sovramontino 2017


Il 19 e 20 maggio la seconda edizione di Alpago Tour Biesse

Alpago (Belluno), 18 aprile 2018 – Si svolgerà tra un mese la seconda edizione di Alpago Tour Biesse, l’evento proposto da Biesse Primavera e dedicato a podisti e ciclisti che si svolgerà sulle rive del lago di Santa Croce e sulle strade dell’Alpago. L’appuntamento è per il 19 e 20 maggio. Come già lo scorso anno, la prima giornata vedrà protagonisti gli appassionati della corsa: in programma, con partenza e arrivo a Farra, un tracciato di 15 chilometri attorno al lago. Il dislivello (concentrato nella prima parte, quella che sale da Farra verso Sella Fadalto) sarà di 100 metri.
Domenica 20 maggio spazio ai ciclisti. I percorsi a loro disposizione saranno due e avranno entrambi partenza e arrivo a Farra. Il corto misura 55 chilometri di sviluppo e ha un dislivello di 900 metri: i punti chiave saranno l’ascesa verso Vena d’Oro, Losego e Quantin, ai piedi del Nevegal, e la salita della Val Cantuna, tra Ponte nelle Alpi e Pieve d’Alpago. Il percorso lungo propone un tracciato di 110 chilometri di sviluppo e 2300 metri di dislivello: la prima parte è uguale al corto mentre a seconda vedrà i corridori affrontare le salite di Cornolade, Tignes e, soprattutto, quella che porta a Malga Cate, in comune di Chies d’Alpago. Le possibilità di partecipazione all’evento sono molteplici: i runner potranno affrontare la gara del sabato sia in maniera agonistica oppure in versione non agonistica. Una novità è la possibilità di partecipazione per gli appassionati di nordic walking. Versione agonistica oppure non agonistica anche per chi parteciperà alla prova di ciclismo sui 55 chilometri mentre la prova sui 110 chilometri è esclusivamente aperta agli agonisti.
Come già lo scorso anno, verranno stilate delle speciali classifiche per la combinata, vale a dire per quegli atleti che gareggeranno sia al sabato sia alla domenica.
Tutti i dettagli e gli aggiornamenti sono disponibili sul sito www.alpagotour.it.
Per approfondimenti su Biesse ciclia, clicca qui.
podio 100 km


Sedico run, ecco la quarta edizione

Sedico (Belluno), 17 aprile 2018 – È ormai tempo di Sedico Run. La quarta edizione della corsa podistica proposta dall’Atletica Fiori Barp si svolgerà a Sedico (Belluno) domenica 29 aprile. Sono confermate le quattro possibilità di partecipazione. Per i più piccoli, o per chi semplicemente voglia trascorrere una mattina in movimento, magari alla scoperta di qualche angolo poco noto del territorio della Valbelluna, ci sarà la “Family Run” che si snoderà su un tracciato di 5 chilometri.

Gli agonisti avranno a disposizione tre percorsi, leggermente ridotti rispetto al passato. Quello più impegnativo “Di villa in villa”, misurerà 21 chilometri (erano 23 lo scorso anno) e toccherà zone di notevole suggestione come Villa Gaggia, Villa Zuppani, l’Oratorio di San Nicolò, le Segherie dei Meli e la zona dove un tempo, lungo la riva del torrente Cordevole, esisteva un fitto reticolo di rogge e relativi opifici. Ci sarà poi il percorso denominato “Le antiche rogge”, che misura 14 chilometri (erano 15 lo scorso anno) e ripercorre la parte iniziale e finale del percorso dei 21 chilometri. Ci sarà infine la staffetta: 14 chilometri sul tracciato delle “Antiche rogge”, divisi equamente tra il primo e il secondo staffettista.

È previsto un riconoscimento a ogni partecipante: un paio di calzini per i concorrenti della Family Run, asciugamano per quelli delle prove agonistiche. Per chi si cimenterà nella 21 km, ci sarà anche una medaglia. Le iscrizioni alle prove agonistiche sono perfezionabili andando sul sito www.sedicorun.it fino al 27 aprile. Il 28 e 29 aprile ci si potrà iscrivere in zona partenza, con quota leggermente maggiorata. Per la Family run le adesioni si raccoglieranno in zona partenza il 28 e 29. Il costo dell’iscrizione comprende i ristori lungo il percorso e il pasta party finale.

Per eventuali ulteriori informazioni si può consultare il sito www.sedicorun.it.
organizzatori sedico run 2018

medaglia sedico run 2018

Skicross, festa per Alto Adige, Trentino e Alpi Occidentali

Falcade (Belluno), 30 marzo 2018 – Quinta e conclusiva giornata dei Campionati italiani Children di sci alpino a Falcade – San Pellegrino (Belluno – Trento), la rassegna tricolore dedicata alle categorie Ragazzi (under 14) e Allievi (Under 16). L’atto conclusivo è stato affidato allo spettacolare skicross. Tra i Ragazzi a vincere è stato Sebastiano Zorzi (Fiemme ski team) davanti a Matthias Kaufmann (Schenna) e Raphael Palla (Sport club Merano).
Tra le Ragazze si è registrata una tripletta altoatesina con Ellis Pellizzari (Sci club Gardena Raffaisen), Elena Frontull (Sci club Gardena Raffaisen) e Lea Zelger (Deutschnofen).
Vittoria Allieve per la torinese dell’ Olimpic Sestriere Cristina Sani davanti alla valdostana Sophie Mathoiu (Pila) e Karolin Silgoner (Jochtal).
Tra gli Allievi la vittoria è andata al trentino Luca Claus (Anaune). Argento e bronzo rispettivamente per Max Parth (Tscherms) e Federico Botticchio (Brixia sci).
SK-CAMPIONATI ITALIANI ALLIEVI RAZAZZI 2918 – MASCH.

SX-CAMPIONATI ITALIANI ALLIEVI RAGAZZI 2018-FEMM

Classifica SKI CROSS RM 30.03

Classifica SKI CROSS RF 30.03
30.03.2018 skicross finale allieve

30.03.2018- skicross finale Allievi

Lo slalom premia Francesca Carolli e Jacopo Ferretti

Falcade (Belluno), 29 marzo 2018 – A Falcade – San Pellegrino (Belluno – Trento) giovedì 29 marzo è andata in scena la quarta giornata dei Campionati italiani Children di sci alpino, la rassegna tricolore dedicata alle categorie Ragazzi (under 14) e Allievi (Under 16). In programma, sulla pista Le Coste del San Pellegrino, lo slalom dedicato alle categorie Ragazzi.
In campo femminile il successo è andato a Francesca Carolli, dello Sci accademico italiano di Napoli (comitato Fisi campano). La ragazza di Avezzano ha preceduto di 46 centesimi la trentina Francesca Gatta (Acvr) e di 56 centesimi l’altoatesina Sophia Festini (Deutschnofen), quest’ultima alla terza medaglia in tre gare.
«Nella prima manche ho tenuto un po’ troppo e ho chiuso al quarto posto» afferma Francesca. «Nella seconda manche mi sono detta: o la va o la spacca. E mi sono divertita, sciando bene soprattutto nella parte alta. Ho lavorato tanto per ottenere risultati importanti e chiudo con il tricolore una stagione bellissima»

Tra i maschi, successo per Jacopo Ferretti (Skiing). Il bresciano di Cimmo, Val Trompia, ha preceduto di 88 centesimi il gardenese Marc Comploj (Gardena Raffeisen) e di 1”33 il torinese Luigi Graziano (Equipe Limone). «Una vittoria che aspettavo da sempre» commenta il neo campione italiano. «negli anni scorsi sono arrivato secondo e terzo ma il titolo nazionale mi mancava. È una gioia grandissima. Lo slalom è la specialità che preferisco, in gigante ancora non riesco ad avere la stessa cattiveria che ho tra i pali stretti».
francesca carolli - camp italiano slalom Ragazzi 29.03.2018
jacopo ferretti - camp italiano slalom Ragazzi 29.03.2018

29.03.2018 - tricolori children podio slalom Ragazze

29.03.2018 - tricolori children podio slalom Ragazzi
Classifica SL RM 29.03

Classifica SL RF 29.03
OdP ALLIEVI FEMMINILE SKI CROSS

OdP ALLIEVI MASCHILE SKI CROSS

Ordine di partenza SKI CROSS RF

Ordine di partenza SKI CROSS RM


Veneto e Alpi Centrali nel gigante Ragazzi, Alto Adige e Valle d’Aosta nel superG Allievi

Falcade (Belluno), 28 marzo 2018 – Terza giornata dei Campionati italiani Children di sci alpino a Falcade-San Pellegrino (Belluno – Trento), la rassegna tricolore dedicata alle categorie Ragazzi (under 14) e Allievi (Under 16).
Nel gigante (manche unica) delle categorie Ragazzi, disputato sulla pista La Volata, brindano Veneto e Alpi Centrali.
Il Veneto fa propria la gara Ragazze grazie allo spunto di Ambra Pomarè: l’atleta dello Sci club Cortina si è imposta con 13 centesimi di vantaggio su Francesca Carolli (Sai Napoli) e con 55 sull’altoatesina Sophia Festini (Deutschnofen), alla seconda medaglia in due giorni dopo l’argento di ieri in superG.
«La mia stagione è cominciata abbastanza bene ed è proseguita in crescendo» il commento della vincitrice. «Speravo di andare bene ma un risultato così non me l’aspettavo».
Tra i maschi, il gigante Ragazzi parla lombardo: dopo l’argento di ieri in superG, Pietro Giovanni Motterlini (Madesimo) è andato a prendersi il titolo nazionale. Piazza d’onore per Luigi Graziano (Equipe Limone), staccato di 28 centesimi. Doppio bronzo: sul terzo gradino del podio, staccati di 36 centesimi, sono saliti Federico Romele, del bresciano Sci club Val Palot, e Lorenzo Salvati, romano dello Sci club Drusciè di Cortina.
«Ho fatto il primo muro molto bene, mentre sul secondo ho tenuto un po’» spiega Motterlini. «Sull’ultimo ho attaccato di brutto perché mi sono ricordato che è un campionato italiano e non c’è nulla da perdere. Lo slalom? Sono in forma, spero di fare una bella gara»
Valle d’Aosta sul primo gradino del superG Allieve (disputato sulla pista Le Coste) con Sophie Mathiou: la portacolori dello Sci club Pila ha battuto la lombarda Maria Elisa Negri (Gb Ski club) di 23 centesimi e la veronese dello Sci club Drusciè Gaia Palamara di 29.
Alto Adige e Trentino si sono spartiti il podio del superG maschile: titolo nazionale a Max Parth (Asv Tscherms), argento e bronzo rispettivamente per Edoardo D’Amico (Acvr) e Tommaso Zanella (Sport Campiglio), staccati di 27 e 36 centesimi.
Domani, giovedì 29 marzo, giornata dedicata allo slalom delle categorie Ragazzi, sulla pista Le Coste. Chiusura venerdì 30 con lo skicross Ragazzi e Allievi.

D'Amico
Pomare
tricolori children - podio allieve slalom 26.03.2018
tricolori children - podio Allieve superG 28.03.2018
tricolori children - podio allievi slalom 26.03.2018
tricolori children - podio Allievi superG 28.03.2018

Classifica GS RF 28.03.18

Classifica GS RM 28.03.18
CAMPIONATI IALIANI ALLIEVI SUPER G MASCHILE

CAMPIONATI ITALIANI ALLIEVI SUPER G FEMM.
Ordine di partenza SL RF 29.03

Ordine di partenza SL RM 29.03


Ragazze venete grandi protagoniste: oro per Pizzato e Viel

Falcade (Belluno), 27 marzo 2018 – Veneto grande protagonista della seconda giornata dei Campionati italiani Children di sci alpino, la rassegna tricolore dedicata alle categorie Ragazzi (under 14) e Allievi (Under 16) e proposta a Falcade – San Pellegrino (Belluno) dallo Sci club 2000 di Mason Vicentino.
Nel superG Ragazze, andato in scena sulla pista Le Coste, si è imposta Gaia Viel: la ragazza di Longarone, portacolori dello Sci club Ponte nelle Alpi, già protagonista all’Alpe Cimbra Fis Children Cup (seconda nel gigante delle finali internazionali, prima nel gigante della fase nazionale) e il Pinocchio sugli sci, ha fatta propria la gara veloce, precedendo di 18 centesimi Sophia Festini, dell’altoatesino Deutchnofen, e di 80 centesimi un’altra ragazza veneta, Elena Maria Coin, dello Sci club Cortina.
«In prova non era andata granché bene, mentre oggi in gara è andato tutto benissimo» commenta la vincitrice. «La stagione è andata benissimo e questo titolo mi dà una soddisfazione enorme».
Il superG maschile ha visto il successo dell’altoatesino Matthias Kaufmann che ha preceduto il lombardo Giovani Pietro Motterlini (Iat Madesimo), staccato di 7 centesimi, e l’altro lombardo, Massimiliano Gusmini (Sc Lecco), al traguardo con un ritardo di 33 centesimi.

Sulla pista La Volata è andato in scena il gigante Allievi. In campo femminile, Veneto sul gradino più alto del podio con Lucia Pizzato: la padovana dello Sci club Drusciè di Cortina, quarta dopo la prima manche, ha attaccato nella seconda parte di gara, chiudendo prima con 18 centesimi su Michelle Valentini, portacolori dello Sci club Aremogna, comitato Fisi campano. A completare il podio Elena Lazzeri, del bresciano Sci club Val Palot.
«Ero quarta dopo la prima manche ma non mi sono persa d’animo e ho dato il tutto per tutto» commenta Pizzato, sorella dell’azzurra Sofia. «Questo titolo è un bellissimo coronamento di una bellissima stagione. Essere parte di una famiglia di sportivi? Mi spinge a dare il meglio».
«Il segreto delle vittorie? Tanto lavoro e tanta determinazione, da parte degli atleti e da parte di tutto lo sci club» dice l’allenatore Mauro Baldo. «Lucia? Una ragazza testarda che fa di tutto per ottenere ciò che vuole».
Tra i maschi, il gigante è andato a Thomas Lorenzo Bini, uno degli atleti di riferimento nel panorama nazionale e già protagonista anche in ambito internazionale. Il ragazzo dello Sci club Sestriere, primo al termine della prima manche, ha conquistato il successo finale con 72 centesimi di vantaggio su Alessandro Del Bello (Ubi Banca Goggi) e con 1”5 su Jona Bacher (Gsiesertal).
«In slalom non ero riuscito a esprimermi al meglio» dice Bini che, comunque, tra i pali stretti a questi Tricolori aveva conquistato il bronzo. «Oggi è andata meglio. In gigante quest’anno mi sono tolto belle soddisfazioni, come al Trofeo Longines oppure al 7 Nazioni. Il superG? Darò il massimo ma sono più competitivo nelle discipline tecniche»
Domani, mercoledì 28 marzo, il programma prevede il superG Allievi sulla pista Le Coste e il gigante Ragazzi sulla pista La Volata. Il via alle 9 per entrambe le gare.
tricolori children - Gaia Viel campionessa nazionale Ragazze superG 27.03.2018
tricolori children - Lucia Pizzato campionessa nazionale Allieve gigante 27.03.2018
tricolori children - Lorenzo Thomas Bini campione nazionale Allieve gigante 27.03.2018
CAMPIONATI ITALIANI ALLIEVI FEMM.GIGANTE 27.03.2018

CAMPIONATI ITALIANI ALLIEVI GIGANTE MASCHILE 27.03.2018

Classifica SG RF tricolori children 27.03.2018

Classifica SG RM tricolori children 27.03.2018


Lo slalom Allievi sorride a Saracco e Loda

Falcade (Belluno), 26 marzo 2018 – Sono Ludovica Loda ed Edoardo Saracco a vestirsi di tricolore nella prima giornata dei Campionati italiani Children di sci alpino, la rassegna tricolore dedicata alle categorie Ragazzi (under 14) e Allievi (Under 16) proposta dal 25 al 30 marzo a Falcade – San Pellegrino (Belluno – Trento) dallo Sci club 2000 di Mason Vicentino.
Lunedì 26 marzo era di scena lo slalom Allievi e a vincere sono stati la bresciana di Densenzano Ludovica Loda e il cuneese di Limone Piemonte Edoardo Saracco. Slalom insidioso, quello andato in scena sulla pista Costabella, con tantissimi atleti usciti in particolare nella prima manche.
Tra le Allieve, Ludovica Loda, Sci club Val Palot (Alpi Centrali) al primo anno in categoria (classe 2003), ha costruito la vittoria nella prima manche, conclusa con il miglior tempo davanti alla bergamasca Alessia Guerinoni e alla valdostana Sophie Mathiou. Nella seconda Loda ha fatto registrare il terzo riscontro cronometrico che le è bastato per lasciarsi alle spalle Beatrice Sola (Tezenis – Trentino), staccata di 29 centesimi, e Alice Calaba (Gressoney Monte Rosa – Valle d’Aosta), staccata di 30 centesimi.
«Aspettavo da tanto questa vittoria e sono contentissima» afferma Ludovica Loda. «Sono andata bene nella prima manche, un po’ meno bene nella seconda. Le prossime gare? In gigante ho vinto il titolo regionale, mi piacerebbe fare bene anche a questo Campionato italiano».
Tra gli Allievi, a vincere è stato Edoardo Saracco, anch’egli classe 2003, un ragazzo che in questa stagione ha fatto vedere cose di eccellenza assoluta, imponendosi al 7 nazioni a inizio febbraio e al Pinocchio sugli sci lo sorso fine settimana. L’atleta dell’Equipe Limone (Alpi Occidentali) si è imposto su Alessandro Del Bello (Ubi Banca Goggi – Alpi Centrali), staccato di 1”33, e Lorenzo Thomas Bini (Sestriere – Alpi Occidentali), terzo con 1”69 di ritardo.
«Nella prima manche non sono riuscito a esprimersi al massimo, anche se il tracciato era bello angolato come piace a me» spiega Saracco. «Nella seconda, nonostante la visibilità notevolmente peggiorata, sono riuscito a esprimermi meglio e a portare a casa una bella vittoria. Le altre gare dei Tricolori: ci si lancia dal cancelletto per cercare di vincere».
Domani, martedì 27 marzo, i Tricolori Children proporranno il gigante Allievi, sulla pista La Volata, e il superG Ragazzi, sulla pista Le Coste. Il via per entrambe le prove alle 9.
tricolori children - podio allieve slalom 26.03.2018tricolori children - podio allievi slalom 26.03.2018

Allieve Tricolori Children 26.03.2018

Allievi Tricolori Children 26.03.2018

Prova SGMProva SGRFOdine di Partenza SG RF 27.03.18Ordine di partenza SG RM 27.03.18
Ordine partenza CAMP.ITAL.ALLIEVI MASCHILEOrd.part.camp.italiani allievi femm


Le starting list della prima giornata tricolore

Domani, lunedì 26 marzo, la prima giornata dei Tricolori Children. In allegato gli ordini di partenza.

Ordine di partenza allieve 26.03.2018

Ordine di partenza allievi 26.03.2018

Ordine di Partenza RF 26.03.2018

Ordine di partenza RM 26.03.2018


Iscrizione agevolata fino al 31 marzo

Alleghe (Dolomiti Bellunesi), 21 marzo 2018 – Rimane ancora qualche giorno per approfittare dell’iscrizione agevolata alla Transcivetta Karpos 2018, la gara a coppie delle Dolomiti Bellunesi che si svolgerà domenica 15 luglio. Per chi si iscriverà entro il 31 marzo, il costo di adesione è fissato in 70 euro a coppia, quota rimasta invariata rispetto agli ultimi anni. Ci sarà anche la possibilità di scegliere la taglia della maglia dedicata a ogni partecipante: si tratta di un capo tecnico firmato Karpos, la linea di manifattura Valcismon, l’azienda bellunese da sempre vicina agli sport della montagna. Per le coppie che si iscriveranno dall’ 1 aprile scatterà una maggiorazione: 80 euro. Le iscrizioni si chiuderanno alle 19 di sabato 30 giugno o, in ogni caso, al raggiungimento delle mille coppie.
Andando sul sito ufficiale della manifestazione, www.transcivetta.it, sarà possibile scaricare il modulo che consentirà di perfezionare la propria adesione. Come già per le ultime tre stagioni, anche per l’edizione 2018 ci sarà una doppia possibilità di partecipazione alla gara: versione agonistica oppure versione non agonistica.
Gli organizzatori hanno confermato anche il viaggio premio per chi migliorerà il record: la coppia vincitrice, che migliorerà il miglior tempo di categoria fatto registrare negli scorsi anni, vincerà un soggiorno in Sardegna per due persone al Club Hotel Eurovillage Agrustos/Budoni, messo a disposizione da Viaggi Setiatour. Confermato anche il gemellaggio con la Venice Marathon: durante la premiazione della Transcivetta, ai Piani di Pezzè, domenica 15 luglio verranno estratte anche otto iscrizioni gratuite (quattro coppie) per la Venice marathon di ottobre.